SEGUICI SU:​

Le donne d’impresa guardano al futuro e chiedono pari opportunità

A Roma si è svolto il Forum nazionale di Terziario Donna. Varese presente con la presidente provinciale e vicepresidente nazionale Cristina Riganti

Cristina Riganti (presidente provinciale e vicepresidente nazionale del Terziario Donna, nella foto) e le imprenditrici di Confcommercio hanno fatto il punto su PNRR e manovra economica, gender gap e demografia, politiche attive ed educazione finanziaria, stereotipi e formazione, cultura di impresa e finanziamenti, violenza economica e sostenibilità, certificazione di qualità di genere e competitività aziendale. Presente Eugenia Roccella, ministra per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità (LEGGI il suo intervento). Il saluto iniziale è invece stato affidato al presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli.

La “fotografia” e le richieste (QUI)

Nel corso del convegno, sono stati presentati i dati sull’universo rappresentato dalle imprese femminili elaborati da Terziario Donna in collaborazione con il Centro Studi delle Camere di Commercio “Guglielmo Tagliacarne”.  È stato anche illustrato un “identikit” della oltre 13.000 donne che nel 2022 hanno fatto richiesta dei Fondi per l’imprenditoria femminile.

Sono quasi 1,4 milioni le imprese femminili in Italia, il 22,1% del totale. Di queste, i due terzi (66,8%) operano nel terziario, un quarto sono società di capitale e sono cresciute dell’1,6% negli ultimi 5 anni. Nel 2021 hanno subito un calo di iscrizioni del 12,1%, a fronte del -21% nell’anno precedente.

 

 

Il fondo Impresa Femminile

La legge di bilancio 2021 ha stanziato 40 milioni di euro e istituito il Fondo impresa femminile. Il PNRR Missione 5: Inclusione e coesione- Investimento 1.2 Creazione di imprese femminili ha stanziato 400 milioni di euro. In totale sono stati stanziati: € 440 milioni complessivi. Di questi 193,8 milioni sono stati destinati agli incentivi del Fondo imprese femminili, che ha aperto il bando per la presentazione delle domande a giugno 2022: 13.079 le domande presentate, che hanno esaurito le risorse disponibili.

La presidente di Terziario Donna, Anna Lapini

Aprendo i lavori del Forum, la presidente di Terziario Donna Confcommercio, Anna Lapini, ha sottolineato che «è interesse di tutti, favorire la piena partecipazione delle donne al mondo del lavoro e rimuovere gli ostacoli che incontrano nella loro vita sociale, professionale e familiare per contribuire ad una compiuta ed inclusiva crescita economica del nostro Paese».

«Le imprenditrici del terziario – ha proseguito Lapini – intendono coinvolgere tutti, uomini, e donne; anziani, adulti e giovani, le istituzioni e la politica; le forze produttive ed i lavoratori; il mondo della scuola e della cultura; il terzo settore e le reti territoriali in un patto fra generi e generazioni per eliminare il gender gap di formazione, accesso al credito, conciliazione tra lavoro e vita privata, e tanto altro ancora che non consente alle donne di competere, sul mercato e nella vita, ad armi pari».

Chi è intervenuto

All’evento, oltre alla ministra Roccella, al presidente nazionale Sangalli e alla presidente Lapini,  hanno partecipato Giulia Blasi autrice, docente, attivista; Alessandro Rosina, professore Demografia e Statistica sociale Università Cattolica di Milano; Giulia Zanotti Project Manager, Fondo Impresa Femminile Invitalia; Roberta Caragnano, Prof.ssa Diritto delle politiche sociali e del lavoro, Università Lumsa; Natascia Masi, Responsabile certificazione parità di genere Uniter; Ivana Veronese, segretaria Confederale Uil.

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il nostro Staff è sempre al fianco delle aziende, sia per la valutazione preliminare delle forme contrattuali…

Avere un quadro definito dell’andamento aziendale è fondamentale per mantenere la tua azienda profittevole…

Garantiamo lo scadenziario delle attività, i nostri iscritti non si devono preoccupare delle scadenze ci pensiamo noi…

Affiancamento nella creazione d’impresa, Consulenza Personalizzata, Sportello EDI, Gestione e assistenza per locazione, affitto/cessione aziende e in materia contrattuale, Sportello Finanziamenti, Servizi Legali, igiene, privacy.

Convenzioni

Il tuo percorso di start-up

Vai nel sito delle convenzioni nazionali e scopri l’offerta dedicata agli associati di Confcommercio. Scopri l’offerta della settimana…